CIRCUITO
 
 
PISTA INTERNAZIONALE DI SIENA

 

Il Circuito di Siena è situato nelle immediate vicinanze della Superstrada "Siena-Bettolle" a Castelnuovo Berardenga Scalo (Siena), costruito a metà degli anni 2000 per volere di Giorgio Torsellini e del figlio Fabio, dopo aver dovuto dismettere il precedente e famoso impianto di Ampugnano in quanto inserito nell’area del nascente aeroporto di Siena.


A Castelnuovo Berardenga quindi il karting ha potuto ben presto risorgere con le migliori aspettative per il territorio di Siena, riscontrando da subito molti consensi fra i giovani, sia a livello provinciale che regionale. L’organizzazione, forte della precedente esperienza, ha potuto svilupparsi in perfetta sintonia con la Federazione Sportiva, attuando le più innovative esigenze regolamentari tecnico-sportive tanto da distinguersi immediatamente nel panorama sportivo nazionale.

Dopo aver ridato nuova vita ai locali del vecchio podere abbandonato nella porzione di terreno attigua alla nuova pista, con la realizzazione di un nuovo Ristorante, Bar e Albergo per poter garantire la migliore ospitalità, nel 2008 il tracciato agonistico è stato ulteriormente rinnovato e ampliato, portando lo sviluppo agli attuali 1.037 metri con una larghezza di 10 metri e un nuovo paddock di 12.000 mq.

Proprio dal 2008, con la realizzazione della nuova pista, il Circuito di Siena ha iniziato ad ottenere una impennata di interesse da parte di tutti gli sportivi che praticano il karting, ampliando la propria attrattiva non solo a livello locale e nazionale, ma anche internazionale, con l’organizzazione di manifestazioni sempre più prestigiose.

Importante oggi la valenza sportiva e anche tecnico-finanziaria dell’impianto per tutto il comprensorio, che può godere di un eccellente ritorno economico per la fortissima affluenza di appassionati italiani e stranieri, che nelle manifestazioni più importanti contano spesso ben oltre 1.000 sportivi fra piloti e il seguito di familiari e meccanici.

In questi ultimi anni il Circuito di Siena è sede fissa di vari Campionati Italiani assoluti e di categoria, oltre ad aver ospitato un Campionato del Mondo del Trofeo di Marca Easykart e più volte il prestigioso appuntamento internazionale WSK Master Series.

Fra i debutti eccellenti, il Circuito di Siena ha tenuto agonisticamente a “battesimo” anche personaggi di rilievo, come il figlio del due volte Campione del Mondo F1 Mika Hakkinen, che proprio per il suo interesse per il karting ora torna spesso in zona, come tanti altri, per trascorrere i suoi periodi di svago. A livello internazionale, fra i più assidui frequentatori dell’impianto di Castelnuovo Berardenga, molti appassionati provenienti dall’Europa del Nord e soprattutto dai Paesi dell’Est e dalla Russia.

Fra le valenze del Circuito di Siena, importante il suo ruolo anche nell’educazione stradale per i più giovani, che più volte ha visto radunate nella pista anche diverse scolaresche per i corsi di Scuola di Guida Sicura con il kart, come avvenuto recentemente in occasione del progetto “La strada dei bambini” realizzato in collaborazione con l’Automobile Club Siena, il Comune di Siena, la Polizia Municipale e la Scuola Elementare “A. Sclavo”.

Con l'iniziativa Security Driving Car, realizzata in collaborazione con Gianluca Caldani, direttore e responsabile della 4Wheels, il Circuito di Siena è all'avanguardia anche nei corsi di Guida Sicura con auto e test drive.

La pista ha una omologazione Nazionale di tipo “A” e una internazionale di tipo “C”. L’impianto, che dispone di illuminazione artificiale anche per l’attività notturna, è utilizzata anche da case automobilistiche e motociclistiche per attività di presentazioni e dimostrazioni.

Fra i servizi tecnici dell’impianto, la Sala dei Commissari Sportivi con Direzione Gara, Segreteria, Sala Briefing, Sala Stampa, Torretta cronometristi e speaker, Parco Assistenza Partenza e Arrivo, Parco Chiuso, Parco Gomme, due locali per le Verifiche Tecniche e negozio per la vendita di abbigliamento e accessori.

TRACCIATO E LICENZE

RECORD

BANDIERE IN GARA

 

Il Circuito di Siena è immerso nelle colline toscane e nelle immediate vicinanze della città di Siena e della Superstrada "Siena Bettolle-Valdichiana A1". Uscita consigliata sulla Superstrada: "Casetta".

Per chi proviene da nord: raggiungere Siena percorrendo la Superstrada Firenze-Siena, e proseguire in Superstrada direzione Arezzo-Perugia-Roma. In località "Casetta" uscire, prendere la prima strada a destra e poi la prima a sinistra, seguire le indicazioni. Costeggiare la ferrovia, dopo 4 km è ubicato il Circuito di Siena.

Per chi proviene da sud (Napoli-Roma): dall'Autostrada A1 prendere l'uscita Valdichiana e proseguire verso Siena. In località "Casetta" uscire, prendere la prima a destra, attraversare il ponte della Superstrada, poi girare a sinistra. Costeggiare la ferrovia, dopo 4 km è ubicato il Circuito di Siena.

MAPPA